domenica 28 ottobre 2012

SEE YOU SOON :)

Diciamo che ormai le mie giornate non sono piene...di piùùùùùù!

Diciamo anche che ormai mi ero quasi dimenticata di avere un blog. Shame on me!

Poi l'altro giorno, nei pochi minuti liberi di una delle mie giornate pieniiiiissime mentre controllavo la casella mail, ho trovato un messaggio da parte di uno dei miei blog preferiti.

Prima reazione: O.o
Seconda reazione:  ODDDDIO IL BLOG!!!!!!

Eh si, cara Monica ci hai visto proprio bene, sono letteralmente stata sommersa dal russo! E non nel senso di essere stata catapultata in una nuova fantastica cultura, ma nell'essere stata travolta da un vero e proprio tsunami linguistico dal quale difficilmente si esce vivi. Imparare il russo è davvero un'impresa, specialmente quando il tempo per applicarsi è sempre meno e si confonde con il bombardamento psicologico di phrasal verbs ad opera della mia cara englich teacher Angela. Carina lei, l'altro giorno ci ha portato un sacchettino pieno di cioccolata di tutti i tipi dalla Britain. E poi io resto sempre affascinata dal suo accento, dal suo modo di parlare.... semplicemente fantastico. E anche se le sue ore con noi sono state triplicate in previsione dell'esame, I'm very happy! :)
Ahhhh, ho anche ripreso con la palestra, di conseguenza ho anche le mattine impegnate.
Aggiungete quindi 1 weekend dedicato alla mia dolce, inimitabile metà,
pranzo e occasioni varie con la family q.b.,
un pizzico di vita sociale settimanale,
e mescolate il tutto bagnando con del buon vino novello preso dalle varie sagre di queste parti.
Spalmate bene il tutto, su un arco di tempo di 6 giorni massimo, ricordandosi di lasciarne uno vuoto che sarà poi farcito da ozio autunnale, tv series in arretrato e paturnie varie consone al periodo.
Ora siete pronti per ricominciare.

Avevo iniziato ascrivere questo post con l'obiettivo di salutarvi tutti.
So che da un paio di mesi il mio blog è diventato davvere un posto triste da visitare dato la frequenza con cui scrivo, ma sinceramente mentre buttavo giù queste righe ho cambiato idea. Il solo pensiero di salutarvi e di dover rinunciare a scrivere non mi è sembrata una buona soluzione.
INDI, vi do l'arrivederci alla prossima puntata, che magari sarà tra 2 settimane o anche un mese (chi lo sa), con l'augurio che qualcuno ancora passi da queste parti, in fondo al mar.




4 commenti:

  1. ciaooo capisco perfettamente il tuo periodo pieno di studio e impegni, anche a me era balenata in mente l'idea di non scrivere più sul blog, ma mi mancherebbe troppo e quindi anche se con frequenza non regolare più o meno cerco di esserci...
    a prestoooo

    RispondiElimina
  2. ti comprendo, ma non demordere ti prego. attenderò tue nuove, anche se sarà più in là.
    in tanto ti abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Mi fa piacere rileggerti... allora buono studio e ti aspettiamo quando si saranno "calmate le acque" :)

    RispondiElimina
  4. Ti capisco, sisi, ti capisco. :)

    RispondiElimina